ASC ( ex buttafuori) – Corso Addetto ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacoli in luoghi aperti al pubblico.

, ,
Durata Ore: 90
Data Inizio: 17/05/2021
Data Fine: 21/06/2021
Costo: Contattare il Referente del Corso
Sede Corso: Energheia - Via della Stazione 2/5 – Gerenzano (VA)
Referente: Sara Zottola
Email referente: info@energheiaimpresa.it
Telefono referente: +39 02 9648 1272
Requisiti minimi d'ingresso:
- Aver compiuto 18 anni al momento dell’iscrizione al Corso.
- Diploma di scuola media inferiore
- Dichiarazione di valore per coloro i quali hanno conseguito il titolo di studio all’estero
- Permesso di soggiorno in corso di validità per gli stranieri non comunitari
- Superamento del test di ingresso comprovante una buona conoscenza della lingua italiana orale e scritta per gli stranieri.

Per coloro i quali intendano esercitare l’attività di addetto ai servizi di controllo è indispensabile aver frequentato e superato un apposito corso di formazione regolamentato al fine di essere iscritti nell’apposito albo prefettizio, a  fronte di quanto previsto dall’art. 1 del DM del 06/10/2009, in attuazione dell’art. 3, comma 9, della legge 15 luglio 2009 N. 94.

Descrizione

L’Addetto ai Servizi di Controllo opera mettendo in atto strategie di controllo e prevenzione, orientando le proprie e altrui azioni alla gestione positiva dei conflitti. Nello specifico si occupa delle funzioni di controllo in fase preliminare al momento dell’accesso del pubblico e durante l’attività all’interno dei locali.

L’ addetto ai servizi di controllo svolge la sua attività:
– nei luoghi aperti al pubblico ove si effettuano attività di intrattenimento e di pubblico spettacolo;
– nei pubblici esercizi;
– negli spazi parzialmente e temporaneamente utilizzati a fini privati, ma comunque inseriti in luoghi aperti al pubblico.

Il corso ha una durata di 90 ore complessive garantendo un congruo equilibrio tra lezioni frontali ed esercitazioni pratiche.
Le lezioni teoriche si svolgeranno ONLINE salvo diverse disposizioni.
Massimo di assenze consentite pari al 10% del monte ore complessivo.
Al termine del corso e superata la verifica finale, sarà rilasciato un attestato di competenza, spendibile su tutto il territorio nazionale e valido ai fini dell’iscrizione nell’elenco prefettizio come da DM 6/10/2009.
La prova di verifica è finalizzata a verificare l’apprendimento delle conoscenze e l’acquisizione delle competenze tecnico-professionali previste dal corso.

Il percorso formativo deve assicurare l’acquisizione dei seguenti standard di apprendimento, in termini di competenze, sulla base dei livelli in ingresso degli allievi.

Area Giuridica
– Predisporre comportamenti di controllo nel rispetto della normativa in materia di ordine e sicurezza pubblica e in rapporto con i compiti assegnati a Forze di Polizia e delle Polizie Locali.

Area Tecnica
– Operare in sicurezza e nel rispetto della normativa in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, nozioni di primo soccorso, prevenzioni incendi assumendo comportamenti idonei ad assicurare la tutela della salute propria e degli altri.

Area Psicologica
– Utilizzare tecniche di comunicazione e di gestione di situazioni di conflitto in considerazione del proprio ruolo professionale e in relazione al contesto in cui opera.